I dati dei podcast in Italia nel 2021: a che punto siamo?

Secondo l’ultima ricerca IPSOS, gli ascoltatori di podcast in Italia sono ancora in aumento: un’evoluzione che non si arresta e che conferma lo strumento podcast come una delle più grandi e importanti novità della comunicazione mondiale negli ultimi anni. Un elemento che non può più passare inosservato all’interno delle strategie di brand ed aziende.

news_podcast_italia

L’evoluzione dei contenuti audio non si arresta: è quello che appare dai dati della recente ricerca IPSOS 2021 sul mercato del podcast in Italia, “Il podcast alla prova di maturità”. Secondo l’analisi, il 31% degli italiani ha ascoltato podcast nell’ultimo mese con un tasso di crescita del +1% rispetto al 2020 e con una media di ascolto giornaliero intorno ai 40 minuti. In numeri assoluti, questo si traduce in circa 9.3 milioni di ascoltatori mensili di podcast in Italia, ben 2 milioni in più rispetto il 2019.


CHI ASCOLTA I PODCAST IN ITALIA NEL 2021?

La crescita esponenziale dei podcast ha portato cambiamenti, rispetto lo scorso anno, anche all’interno della tipologia di pubblico: il podcast resta un format principalmente ascoltato da giovani, ma nel 2021 a crescere sono stati soprattutto i target adulti, laureati e professionisti. In dettaglio:

  • - 44% giovani (era il 52% nel 2020)
  • - 27% laureati (+5% sul 2020)
  • - 16% studenti
  • - 13% professionisti (liberi professionisti, dirigenti e funzionari; +3% sul 2020)

In altre parole, il pubblico dei podcast sta diventando più maturo, più ricettivo e - da un certo punto di vista - più qualificato, tra laureati e professionisti con ruoli elevati. 


QUANDO E COME ASCOLTANO I PODCAST GLI ITALIANI?

L’ascolto dei podcast avviene soprattutto da mobile (79%); allo smartphone, seguono anche computer (43%) e tablet (26%). La fruizione avviene prevalentemente in casa (81%), che si conferma il luogo preferito per l’ascolto, ma ci sono anche utenti che ne fanno uso in mobilità (macchina 29%, mezzi di trasporto 19%). Tendenzialmente, gli ascoltatori ascoltano podcast in multitasking, mentre stanno svolgendo altro (80%), oppure in momenti di relax (11%). 


COME GLI ASCOLTATORI RICERCANO I PODCAST? 

Secondo la ricerca IPSOS 2021, l’interesse per un argomento specifico rimane il principale motore per cui gli utenti iniziano ricercare podcast. Il 34% degli ascoltato di podcast ha infatti ascoltato un podcast cercando in internet un argomento di interesse; il 25% decide di ascoltare un podcast invece perché glielo hanno consigliato amici o parenti e un altro 25% perché ne ha sentito parlare da amici o conoscenti sui social. 


LA MEMORABILITÀ DELLE PUBBLICITÀ NEI PODCAST

Il 59% degli utenti ascolta per l’intera durata un episodio: questo è un dato interessante, che conferma la capacità di engagement del podcast; un utente che ascolta un podcast lo ascolta perché di suo interesse, per sua scelta e, di conseguenza, risulta davvero più coinvolto. Non è un caso che chi ascolta messaggi pubblicitari abbinati a un podcast li ricordi con più facilità (il 71%). In più, il 47% degli utenti podcast ricorda non solo di aver ascoltato messaggi pubblicitari abbinati a podcast ma di aver compiuto anche un’azione correlata, dal cercare maggiori informazioni sul brand (26%) al promuovere il passaparola tra amici e conoscenti (18%).

 

A brand ed aziende, i contenuti audio si confermano ancora strumenti per far sentire la propria voce e raggiungere nuove audience. Le opportunità sono diverse: dai podcast alle playlist, dai “social audio” alle soluzioni di audio advertising.

Vuoi approfondire una di queste possibilità?
Contattaci